L’art. 6 del D.M. 154 del 15/09/2009, definisce le modalità per l’accertamento dei requisiti professionali, la formazione, la certificazione e l’aggiornamento del personale addetto alle attività di sicurezza sussidiaria. Il Ministero dell’interno in particolare il Dipartimento della pubblica sicurezza, provvede a definire i programmi di addestramento del personale, differenziati a seconda delle mansioni alle quali il personale sarà adibito:


  • personale con mansioni di direttore tecnico;
  • personale addetto ai servizi di controllo e di sicurezza.

Tra le definizioni viene precisato che “l’Addetto ai servizi di sicurezza sussidiaria” è la persona, con qualifica di guardia giurata, certificata a svolgere i servizi previsti dal D.M. 154/2009. Mentre il “direttore tecnico” è il soggetto certificato che svolge compiti di responsabilità e coordinamento dei servizi di sicurezza sussidiaria.

Riguardo l’ambito di applicazione, il D.M. n. 154/2009 ha lo scopo di:


  • definire le modalità per l’accertamento dei requisiti professionali, la formazione, la certificazione e l’aggiornamento del personale addetto alle attività di sicurezza sussidiaria;
  • definire le modalità di svolgimento delle prove per il conseguimento delle certificazioni;
  • regolare l’attività ispettiva del Nucleo di cui all’art. 7 del D.M. n. 154/2009


Obiettivi del Corso

Il principale obiettivo del corso è il raggiungimento di una conoscenza approfondita della sicurezza dei trasporti ferroviari, della padronanza di tecniche di screening, comprese le tecniche di ispezione manuale, la capacità di utilizzare le apparecchiature radiogene e apparati per la rilevazione di metalli e/o esplosivi, metal-detector fissi e portatili, rilevatori di vapori e particellari, al fine di riconoscere e identificare oggetti sospetti e proibiti ed adottare le azioni appropriate nei seguenti settori:


  • Vigilanza e Sicurezza portuale;
  • Vigilanza e Sicurezza Ferroviaria;
  • Vigilanza e Sicurezza terrestre e dei Trasporti in concessione;
  • Vigilanza presso infrastrutture del settore energetico o delle telecomunicazioni, dei prodotti ad alta tecnologia, di quelli a rischio di impatto ambientale;
  • Sicurezza e Vigilanza presso i tribunali ed altri edifici pubblici, industriali o commerciali.


Modalità e Durata del Corso

Il corso della durata di 40 ore, verrà svolto anche con lezioni frontali in aula con un Docente Qualificato.

A seguito del superamento di test finale, verrà rilasciato regolare attestato di frequenza.

Le prove d’esame constano di una parte teorica (colloquio sulle materie di studio e verifica di lingua straniera) e di una prova pratica (ad es. sull’uso delle apparecchiature radiogene, metal detector, etc). 


Destinatari del Corso

Direttori Tecnici e Guardie Giurate che effettuano il controllo (screening) di persone, bagagli, oggetti trasportati, ispezioni dei convogli, sorveglianza e pattugliamento delle aree ferroviarie, protezione e vigilanza dei beni.