Corso Security Manager

Il Corso in “Security Manager” permetterà ai partecipanti oltre all’acquisizione dei requisiti professionali richiesti dal Decreto Ministeriale 1 dicembre 2010, n. 269, in materia di organizzazione e requisiti minimi dei servizi offerti dagli Istituti di Vigilanza Privata; anche di approfondire numerosi aspetti normativi ed organizzativi volti allo gestione di strategie per prevenire, contrastare, mitigare eventi indesiderati anche di natura dolosa o colposa. Il Corso è suddiviso in 5 moduli e si propone di formare la figura del “Professionista della Security di secondo livello”, Security Manager, in conformità al punto 6.2 “apprendimento non formale” della Norma UNI 10459:2017 e all’appendice B, lettera b (corsi di formazione).

Il corso per Professionisti della Security permetterà ai partecipanti l’acquisizione dei requisiti professionali richiesti dai D.M. 269/10 e D.M. 56/2015, in materia di organizzazione e requisiti minimi dei servizi offerti dagli Istituti di Vigilanza Privata

In particolare, la norma delinea tre livelli del profilo di professionista della security in funzione dei contesti organizzativi di diversa complessità:
– Professionista della security di primo livello (operativo- security expert): orientato a una “media” complessità di security, considerate l’organizzazione e le attività svolte;

– Professionista della security di secondo livello (manageriale- security manager): orientato a una “media-alta” complessità di security, considerate l’organizzazione e le attività svolte;

– Professionista della security di terzo livello (altomanageriale – senior security manager): orientato alla “massima” complessità di security, considerate l’organizzazione e le attività svolte. Tra i requisiti descritti da tale norma vi è anche la frequenza e il superamento di un corso della durata minima di 120 ore con attestazione finale come previsto dalla Norma UNI 10459:2017.

Obiettivi del corso

Il Corso si propone di formare Manager esperti nel settore della sicurezza pubblica e privata, che abbiano una buona conoscenza del business e che siano in grado di operare in modo trasversale nei processi aziendali.

Verranno affrontate tra le altre, tematiche relative a:

  • Elementi di Economia Aziendale e definizione delle Politiche in materia di Security Aziendale;
  • Diritto della Sicurezza e Privacy;
  • Normativa di riferimento;
  • Organizzazione delle Risorse Umane;
  • Analisi e scenario di contesto;
  • Servizi di Sicurezza e strumenti; 
  • Elementi di diritto penale;
  • Elementi di diritto costituzionale;
  • Modello di Gestione ex D.Lgs 231;
  • Sicurezza delle informazioni;
  • Risk Management: Ruoli e funzioni del Security Manager;
  • Tecniche e strumenti di comunicazione;
  • Sicurezza sul Lavoro;
  • Criminalità e terrorismo.

 

Modalità e Durata del Corso 

Durata corso: 120 ore

 

Destinatari del Corso

Il Corso è rivolto a tutti i diplomati e ai laureati in tutte le discipline che vogliono operare nel settore della sicurezza pubblica e privata.

Titolari, Institori, Responsabili, Direttori tecnici e Manager di Istituti di vigilanza; 

Funzionari, Dirigenti, Imprenditori e Consulenti della Pubblica Amministrazione e più in generale per tutte le figure professionali che operano nel settore della Sicurezza (Security);

Appartenenti a: Forze dell’Ordine, Forze Armate, Polizia Municipale, Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco, Guardia Forestale, alla Protezione Civile e Croce Rossa Italiana;

Soggetti in possesso dei requisiti previsti dalla Norma UNI 10459:2017.